sublimina.it

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size






  research gate


omino_logo_sublomina


La Conoscenza è come una linea, dove sono i confini non ci è dato di saperlo.

Sublimina.it è un viaggio personale nel mondo del pensiero umano. Per raggiungere ogni meta c'è una via ed ogni via ha un ingresso. Questa è la mia porta personale, l'ho appena aperta. Ognuno ha la sua porta, qualche volta si ha bisogno, però, di intravedere cosa c'è al di là della porta altrui per mirare l'altrove che sta dietro la propria.  Ispirato da: Franz Kafka, Il processo (1925)


Douglas Hofstadter - Godel Escher Bach

E-mail Stampa PDF

Colui che  compie studi nel campo dell' Intelligenza Artificiale o ne è solamente appassionato, non può non avere nella propria biblioteca il capolavoro di Douglas Hofstadter: "Godel Escher Bach, Un eterna ghirlanda brillante". Massiccio e geniale lavoro, preparato alla fine degli anni Settanta, ma estremamente attuale, tanto che instancabilmente le case editrici continuano periodicamente a mandarlo in ristampa. Il testo necessita di una lettura attenta, ma Hofstadter, con la sua maestria, ha saputo intervallare capitoli teorici, con fantasiosi dialoghi  contrappuntistici e racconti inerenti le idee da lui espresse utilizzando paradossi grafici ed analogie creative. La lettura risulta piacevole, nonché didattica in quanto i dialoghi introducono alle problematiche discusse pienamente nei paragrafi che seguono. I protagonisti principali sono il guerriero greco Achille e la tartaruga, gli stessi che si sono prestati per definire il paradossi del filosofo Zenone. Hofstadter ci introduce alla logica e alla computazione, spaziando ampiamente sui fondamenti della matematica, passando per la Computer Science, attraverso i risultati di Alan Turing e molti altri. Il suo obiettivo è quello di illustrare al lettore interessato i risultati di Godel e di discuterne criticamente le implicazioni nella matematica e nella scienza moderna. Paradossi, Logica e metamatematica servono ad Hofstadter per esplorare i meandri del pensiero e della coscienza umana. Il tema principale è un intreccio favoloso, tra le opere di Godel appunto, il disegnatore Escher e la musica-matematica del compositore J. S. Bach. Hofstadter genera una quantità esorbitante di metafore, meta-metafore e così via, mostrando l'unitarietà e allo stesso tempo la molteplicità della realtà. Al cuore dell'opera, nota ai fans come GEB, vi è una concezione dell'anima umana risiedente in una metastruttura nota come "strano anello". Per me, come per la maggior parte dei lettori è stato un libro che ha aumentato a dismisura l'interesse per queste discipline permettendomi di scoprire mondi sconosciuti in una maniere semplice ed estremamente interessante. In definitiva un capolavoro ricco di spunti e bibliografia utile per chi ha bisogno di un quadro critico, filosofico, sul mondo della filosofia della mente, della logica, dell'Intelligenza Artificiale e tutto ciò che le ruota attorno! Stra-consigliato per i più impavidi!

Hanno detto..

You are here: Letture Scelte Douglas Hofstadter - Godel Escher Bach