sublimina.it

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size






  research gate


omino_logo_sublomina


La Conoscenza è come una linea, dove sono i confini non ci è dato di saperlo.

Sublimina.it è un viaggio personale nel mondo del pensiero umano. Per raggiungere ogni meta c'è una via ed ogni via ha un ingresso. Questa è la mia porta personale, l'ho appena aperta. Ognuno ha la sua porta, qualche volta si ha bisogno, però, di intravedere cosa c'è al di là della porta altrui per mirare l'altrove che sta dietro la propria.  Ispirato da: Franz Kafka, Il processo (1925)


Un appunto sulla teleologia di una teoria scientifica

E-mail Stampa PDF

[scritto di qualche tempo fa]

Quando scruto il pensiero di noti scienziati in merito al funzionamento del mondo biologico che soggiace alla vita nel tentativo di fornire spiegazioni per via fisica, mi pare che utilizzano, anche ammettendo di non crederci, una teleologia intrinseca. Un articolo della rivista scientifica “Le scienze” (Aprile 2009) riporta le misurazioni fatte da un equipe di medici alle prese con la scalata del monte Everest: essi hanno riscontrato e misurato con precisione la mancanza dell’ossigeno atmosferico a quelle altezze e il conseguente aumento dell’emoglobina nel sangue, sostanza nota per la capacità di trasportare l’ossigeno.

“Il tasso di emoglobina aumenta perché l’ossigeno nell’atmosfera è minore rispetto ai valori a livello del mare”.

Sicuramente un tale comportamento è spiegabile con l’esempio di un termostato, cioè un meccanismo a retroazione negativa biologico che “misura” intrinsecamente il tasso di ossigeno nell’aria e regola adeguandolo a questo la quantità di sostanza capace chimicamente di legarsi agli atomi di ossigeno, cioè l’emoglobina. Ma di esempi ce ne sono moltissimi e spiegati “localmente” in maniera teleologica, poi quando si pone il problema della teleologia stessa, questa, in molti studiosi scompare come per magia, come se non ne avessero mai sentito parlare, nemmeno quando è utilizzata per spiegare taluni accadimenti. Tutto ciò mi sembra molto strano e deve avere qualcosa di profondo che non va, forse proprio a livello epistemologico, nella comprensione dei processi causa effetto con cui decodifichiamo il mondo fisico.

 


Teleologia: [te-le-o-lo-gì-a]
s.f. (pl. -gìe)
FILOS Dottrina filosofica che concepisce l'universo come un complesso di rapporti tendenti a un fine ultimo. (http://dizionari.hoepli.it/Dizionario_Italiano/)

ETIM Dal greco télos (= "fine") e lógos (="discorso")

Hanno detto..

You are here: L'ingegnere Errante Un appunto sulla teleologia di una teoria scientifica